preloader


4 Da spiazzi alle cime del Timogno e di Benfit

 

Tempo di percorrenza: 4/5 h. A/R

Partenza: Spiazzi di Gromo, 1200 metri

Arrivo: Cima di Benfit, 2172 metri

Attrezzatura: Media montagna

Dislivello: 972 metri

Difficoltà: Nessuna, si richiede buon allenamento

Note: Acqua da bere a Spiazzi, al rifugio Vodala se aperto.

Escursione praticata anche d’inverno dagli scialpinisti.

 

La base di partenza dell’escursione è la località Spiazzi, a 1200 metri di quota. Sul lato sud - est dell’Hotel Spiazzi si segue la pista da sci che, salendo per annosa abetaia, conduce dapprima alla baita Pagherolo (1437 metri). Con ampio giro poi porta ai pascoli di Vodala. Si risale la verde conca verso Est fino a raggiungere la stazione terminale della seggiovia (quando è in funzione la si può utilizzare per un più facile e comodo raggiungimento della quota). Dal rifugio Vodala (vedi foto) si continua a salire verso Est fino al passo Vaccarizza (1686 metri) e da lì per evidente ripido sentiero che segue la cresta del monte, si raggiunge la cima del Timogno. Splendida la vista su gran parte delle cime delle Orobie, specie sul massiccio della Presolana (2521 metri), con l’imponente parete Nord dalla quale si staglia netto lo spigolo Castiglioni, via di roccia ben nota a tutti i più forti scalatori. Da qui il percorso non presenta incertezze: si svolge costantemente sul filo della cresta che separa la conca degli Spiazzi da quella del Möschel, fino a raggiungere la cima di Benfit. Per gli esperti di montagna il cammino in cresta potrebbe continuare fino a scendere al Passo della Croce e risalire quindi sulla cima arrotondata di Avert. Si consiglia comunque il ritorno a valle seguendo la stessa via della salita.

SPORT E DIVERTIMENTO

logo sciclub  parcosospeso  spiazzi

RICONOSCIMENTI

bandiera arancione  iborghipiubelli  valseriana 2 

GUARDA IL VIDEO

WEBCAM